Bolletta meno cara

E’ possibile pagare una bolletta meno cara? La risposta è ovviamente affermativa anche perché mai come ora gli utenti hanno a disposizione una vasta gamma di strumenti per riuscire a risparmiare. Negli ultimi anni si è assistito a un proliferare dei fornitori luce e gas del libero mercato al punto che diventa molto difficile riuscire a orientarsi e a trovare le offerte migliori per le proprie specifiche esigenze. Pagare una bolletta meno cara diventa quindi una possibilità reale e sono moltissimi gli utenti che utilizzano strumenti come Chetariffa.it per riuscire a trovare le offerte energetiche migliori. Negli ultimi anni la progressiva liberalizzazione del mercato energetico ha portato al proliferare di fornitori luce e gas che propongono offerte di ogni tipo. Fino al 2022 ci sarà anche il mercato a maggior tutela ma a partire da quella data andrà a cessare non lasciando altra scelta all’utente di scegliere un’offerta del mercato libero. Si può pagare una bolletta meno cara anche seguendo alcuni accorgimenti virtuosi così da ridurre i consumi senza per questo dover necessariamente modificare il proprio stile di vita. Abbattere gli sprechi significa non solo diminuire le spese ma anche fare un servizio importante all’ambiente, anche per questo è così importante. Si comincia cambiando le proprie abitudini sbagliate di consumo e basterà fare un minimo di attenzione per consumare meno energia.

Basterà ad esempio spegnere le luci nelle stanze vuote oppure utilizzare la modalità di deumidificazione del condizionatore per abbassare significativamente il calore percepito e consumare meno energia. Anche utilizzando correttamente il frigorifero di casa chiudendo bene lo sportello o non inserendovi cibi caldi consentirà un notevole risparmio senza per questo dover stravolgere le proprie abitudini quotidiane.  Non solo, consumano molta energia anche gli apparecchi elettrici lasciati in stand by, anche per questo è importante imparare a utilizzare delle multipresa con interruttore così da minimizzare gli sprechi. Si otterranno risultati sorprendenti anche coprendo i termosifoni con pannelli o tende oppure chiudendola notte finestre e serrande. Utilizzare i comparatori di tariffe comunque consente di accedere alle offerte migliori sulla base delle proprie esigenze di consumo ma oltre alle migliori tariffe bisognerà anche attuare alcune azioni virtuose dal punto di vista energetico. Si pensi ad esempio all’utilizzo di lampade a led a risparmio energetico così da abbattere l’80% dei consumi rispetto alle luci tradizionali. Sarà anche altamente consigliato sostituire gli elettrodomestici più vecchi di dieci anni e acquistare solamente elettrodomestici almeno di classe energetica A. Non solo, sarà utile anche acquistare caldaie o pompe di calore ad alta efficienza e installare le valvole termostatiche per regolare la temperatura in tutti gli ambienti domestici. Anche sostituire i vecchi infissi con modelli infissi migliorerà l’isolamento termico della casa abbattendo di conseguenza la bolletta. Insomma, risparmiare e tagliare la bolletta non è mai stato così facile, anche per questo il consiglio per tutti è quello di affidarsi ai comparatori per calcolare il possibile risparmio e raccogliere informazioni in tempo reale sulle diverse offerte. Pagare una bolletta meno cara non sarà più un’utopia!